Diamond Love Bond / News  / Diamond Love Scavia

Diamond Love Scavia

07 Dic 2016

Diamanti della migliore qualità uniti alla fantasia di una gioielleria storica nel quadrilatero della moda milanese: è la collezione Star9 firmata Scavia e Diamond Love Bond.

Un matrimonio di convenienza si può tramutare in un’unione felice. Specialmente quando si è vicini di casa. Nel centro di Milano, in via Spiga, una delle più blasonate gioiellerie di Milano, Scavia, ha siglato un’intesa con Diamond Love Bond, società internazionale specializzata nella commercializzazione di diamanti naturali certificati di elevata qualità. Casualmente, ma non troppo, le due realtà hanno lo stesso indirizzo, anche se su piani diversi. Il risultato è la collezione Star9, composta da anelli, pendenti e orecchini con diamante ispirati al motivo della stella a nove punte, che è anche il trademark di Diamond Love Bond. Insomma, da una parte la qualità della fantasia orafa, dall’altra la qualità della materia prima, i diamanti. «Utilizziamo solo diamanti certificati Gia, di colore D, E ed F, purezza FL e IF, qualità triple excellent e fluorescenza assente», spiega Marco Pocaterra, amministratore delegato di Diamond Love Bond. Una qualità alta e costante che, sottolinea, non è raggiunta neppure da altre blasonate Maison della gioielleria. Anche grazie a questo l’azienda riesce a vendere i suoi diamanti tramite gli sportelli bancari. Ma questa è un’altra storia.

La collezione non utilizza solo diamanti bianchi. Le stelle della collezione realizzati da Scavia possono incorporare pietre Fancy Natural Color Vivid Yellow, Green-Blue, Pink e Purple. Per dare un’idea del prezzo. Nel caso delle collane, il pendente è legato da un laccio: un modo per rendere più contenuto il prezzo del gioiello. Naturalmente è tutto relativo: una stella in platino con un diamante da 0,5 carati blu intenso (una delle varietà più rare) costa circa 24.000 euro. «Ma si tratta non solo di un gioiello, ma anche di un investimento in un bene prezioso», ricorda Pocaterra. D’altra parte, l’obiettivo è raggiungere i clienti che chiedono il meglio: «Ho individuato negli straordinari diamanti di Diamond Love Bond il partner perfetto per questa nuova collezione, concepita con la stessa passione che contraddistingue tutte le mie creazioni, che mi permette di offrire un servizio straordinariamente personalizzato, concedendomi la libertà di creare sulla base di sogni deliziosi ed esaudendo eterni desideri», è il commento di Fulvio Maria Scavia, titolare della maison milanese.

Articolo pubblicato su Gioiellis del 6/12/2016